132

Diario di un breve pellegrinaggio

AL COLLE DEI SANTI CAPPUCCINI: DIARIO DI UN BREVE PELLEGRINAGGIO.
Domenica 5 marzo u.s. la Parrocchia di Sant’ Ignazio da Laconi in Olbia ha ricordato il Servo di Dio Frà Nazareno da Pula, nel 25° anniversario del Pio Transito, con un pellegrinaggio nei luoghi dove visse; nella città di Cagliari prima e nel Convento di Pula fino alla morte. 

I due pullman dei pellegrini sono partiti da Olbia nel primo mattino, sotto la guida spirituale di Frà Pierluigi Maria Fresu, per una giornata di preghiera e riflessione che, vista la distanza fra le due città, si può considerare un vero e proprio viaggio attraverso la Sardegna. 

Il bel tempo incontrato nella prima domenica di Quaresima ha aiutato la riscoperta di luoghi già noti ma rivisti attraverso il significato del pellegrinare insieme: pregare, cantare e riconoscersi nel condividere il gusto di avvicinarsi alla meta dello spostarsi.

Giunti a Cagliari a mattino inoltrato, la visita al Convento di Sant’ Ignazio si rivela nella palpabile spiritualità di un luogo che ha visto il passare del Santo dei sardi, Frà Ignazio da Laconi, e del suo epigono, il Beato Frà Nicola da Gesturi.

La squisita accoglienza da parte dei frati nella persona del Vicario Padre Fabrizio Congiu, ha permesso di visitare, oltre alla tomba e al museo dedicato a Frà Nicola, la Cappella che ospita la teca delle spoglie di Sant’ Ignazio. 

È seguita la catechesi di Padre Fabrizio, che oltre a tracciare la storia del convento cappuccino nella Cagliari della fine del Cinquecento fino ad oggi, ha sottolineato la vicinanza che lega la popolazione del capoluogo ai suoi frati e ai suoi Santi che nei secoli hanno lasciato il segno nella fede in Cristo dei cagliaritani e dei sardi in generale.

Ha suscitato particolare interesse il presepe animato di Frà Lorenzo da Sardara, scomparso nel dicembre scorso, che in tanti ha suscitato il suo vivo ricordo. Dopo una breve visita alla Basilica di Bonaria, il pellegrinaggio è proseguito al convento dei frati cappuccini di Pula dove Frà Nazzareno visse fino alla sua morte avvenuta nel 1992 e dove è sepolto nella chiesa dedicata alla Nostra Signora della Consolazione.

La visita all’ orto dei frati ha dato modo agli stanchi pellegrini di godere appieno della pace che trasuda da questo luogo che a molti ha ricordato San Giovanni Rotondo e per certi aspetti Lourdes.

Il momento più bello dell’ intera giornata è arrivato con la Santa Messa celebrata dal Ministro Provinciale Padre Giovanni Atzori, che durante l’ omelia ha toccato il cuore di noi tutti presenti. 

Dopo la Santa Messa, Padre Roberto Sardu ci ha voluto regalare una testimonianza della sua conoscenza personale di Frà Nazzareno, che ci ha accompagnato sul pullman del ritorno a casa.

G. P. 


15 16
catechismo_bambini-442x230

Laboratorio creativo

News in arrivo! La nostra Parrocchia è lieta di comunicarvi che ogni mercoledì, dalle ore 17:10 alle ore 18:10, si terrà un ?laboratorio creativo? per i vostri bimbi di età compresa tra i 3 e i 7 anni! 

Vi aspettiamo (come sempre) numerosi! Pace e bene a tutti! ?

WhatsApp Image 2017-03-29 at 17.23.00

6308_esterna

Avviso Parrocchiale

Cari parrocchiani e non, vi comunichiamo che, a partire da lunedì 27 marzo, gli orari delle Sante Messe serali subiranno una variazione ed esse si terranno pertanto alle ore 19:00.

Pace e bene a tutti!